Home page



I PIANETI

Rappresentazione schematica delle posizioni relative dei pianeti rispetto al Sole.
La distanza angolare di un pianeta dal Sole viene indicata con il termine Elongazione. Quando l'elongazione 0 il pianeta allineato con il Sole e quindi invisibile. Si dice che il pianeta in Congiunzione con il Sole.
Quando assume il valore di 180 il pianeta visibile in direzione opposta del Sole (si parla appunto di Opposizione) ed visibile per tutta la notte. Infatti il pianeta sorge al tramonto del Sole e tramonta al suo sorgere.
Come si vede dal grafico i due pianeti interni (Mercurio e Venere) non allontanandosi mai pi di tanto dal Sole non possono mai andare in opposizione.
L'istante dell'opposizione indicato dal brusco salto orizzontale del pianeta che passa istantaneamente (ma solo per esigenze grafiche) da un lato all'altro del diagramma.
I punti evidenziati corrispondono a situazioni di particolare avvicinamento tra i pianeti.
Qui sono riportate le elongazioni di ogni singolo pianeta rispetto al Sole.
La rappresentazione in coordinate eclittiche.
Per le rappresentazioni in coordinate altazimutali (riferite cio all'orizzonte dell'osservatore) vedere i diagrammi successivi.