Home page

Navigazione ortodromica

L'applicazione disegna sul globo terrestre il percorso ortodromico tra i punti A e B, e la corrispondente lossodromia.
Si ricorda che la lossodromia il normale percorso che segue una nave utilizzando una bussola. Ha la caratteristica di tagliare tutti i meridiani che incontra sotto lo stesso angolo, che prende il nome di angolo di Rotta Vera, o semplicemente Rotta. Ha lo svantaggio di non essere il percorso pi breve tra due punti della sfera.
L'ortodromia il percorso pi breve tra due punti della sfera ed costituita da un arco di circolo massimo (e pertanto si chiama anche Navigazione per circolo massimo). Taglia i meridiani con angoli tutti diversi, e pertanto il percorso impossibile da seguirsi con la bussola.
L'ortodromia viene materialmente seguita mediante un certo numero di tratti di lossodromia i cui estremi giacciono sull'ortodromia originale ed in corrispondenza dei quali la nave assume la nuova Rotta Vera.
Il risparmio di cammino dell'ortodromia rispetto alla lossodromia esiguo alle basse e medie latitudini, mentre diventa significativamente elevato alle alte latitudini. Per questo motivo la navigazione per circolo massimo, in sostituzione della lossodromia, usata molto di rado dalle navi. E' molto pi usata dagli aerei che possono passare al di sopra dei continenti e sopra le calotte polari.
Oltre ai calcoli necessari per la navigazione (e per il confronto tra i due tipi di percorso), l'applicazione fornisce anche le coordinate dei punti intermedi dell'ortodromia, suddividendola in dieci tratti di uguale lunghezza.
Il vertice di una ortodromia il punto di massima latitudine, mentre il nodo il punto di intersezione con l'Equatore.



Le coordinate dei punti possono essere inserite direttamente nelle rispettive caselle, o tramite il puntatore del mouse.
Il punto di partenza A pu essere inserito automaticamente premendo il pulsante sinistro del mouse, ed il punto di arrivo B premendo il pulsante destro.
Cliccando con il mouse sui bottoni N, E, S e W viene ruotato il globo terrestre.
I dati riportati sono ovviamente di esempio e possono essere impostati a piacere.

Attenzione. I dati vanno riportati come nell'esempio, seguendo lo stesso formato e premendo il pulsante "Esegui calcoli".
Non esiste alcun controllo sul formato e sulla coerenza dei dati. In caso di dato non valido l'applicazione fornisce risultati non attendibili, ma senza dare alcun avvertimento.
In particolare, i formati da utilizzare sono i seguenti.

Data: gg/mm/aaaa (es. 06/08/2012)
Ora: hh:mm:ss (es. 08:12:22)
Latitudine: ggpp'.d S (es. 4324'.5 N, oppure 0204'.1 S). L'unico spazio va inserito tra i decimi ed il segno della latitudine.
Longitudine: gggpp'.d S (es 00405'.2 E, oppure 01233'.5 W oppure 11200'.0 W). L'unico spazio va inserito tra i decimi ed il segno della longitudine.