PASSAGGIO SOTTO UN PONTE E SOPRA UN BASSOFONDO SOGGETTO A MAREA

Profondita
Altezza Ponte
Livello del mare Zo

Altezza massima nave
Immersione
Squat
Under Bridge Clear.
Under Keel Clear.

Pressione atmosf.

Alta marea
Ore Min Alt

Bassa Marea
Ore Min Alt

Scorrere tempo


Talvolta si pone il problema di transitare sotto un ponte e contemporaneamente sopra un basso fondale in acque soggette a marea.
Occorre pertanto stabilire, in base all'altezza della marea, l'istante, o meglio la finestra di tempo, per il quale il transito sia possibile.

L'altezza di marea massima per consentire il passaggio sotto il ponte Ŕ data da

Marea max = Alt.Ponte + Zo - Alt.Nave + immersione + Squat - UBC

da cui si ricava, per un dato istante di marea l'entitÓ dell'UBC (Under Bridge Clearance) al momento del transito sotto il ponte.

UBC ist = Alt.Ponte + Zo - Alt.Nave + immersione + Squat - Marea ist



L'altezza di marea minima per consentire il passaggio sopra il bassofondo Ŕ data da

Marea min. = immersione + squat + UKC - profonditÓ

da cui si ricava, per un dato istante di marea l'entitÓ dell'UKC (Under Keel Clearance) al momento del transito sopra il bassofondo.

UKC ist = Marea ist - immersione - Squat + profonditÓ



Il programma di cui sopra risolve questo problema e mostra l'altezza della marea nei vari momenti.
E' ovviamente posssibile risolvere il problema anche solo per il passaggio sotto il ponte, o solo per il passaggio sopra il bassofondo.
SarÓ sufficiente inserire una grande altezza per il ponte, o una grande profonditÓ per il basso fondale, tali che non creino condizioni limitative.
Nota. Se la seconda altezza di marea avviene il giorno successivo rispetto alla prima, il suo orario va inserito aggiungendo 24 ore.